Come risollevare la ricerca universitaria? Ce lo spiega Barbato (UDEUR)

Siccome i ricercatori all’Università son pochini, e i concorsi si sà son taroccati, ecco come il senatore Barbato (UDEUR-gruppo misto) avrebbe voluto con un suo emendamento risolvere il problema in finanziaria:

Art.52

«3. I dipendenti delle amministrazioni pubbliche di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo n. 165 del 30 marzo 2001, in possesso del titolo di dottore di ricerca conseguito ai sensi della legge 3 luglio 1998 n. 210, e successive modificazioni e integrazioni, possono essere trasferiti nel ruolo dei ricercatori universitari, a domanda e col consenso delle rispettive amministrazioni, previa verifica di idoneità mediante colloquio, fermo restando il trattamento economico in godimento presso l’amministrazione di provenienza. All’uopo le università adegueranno i rispettivi regolamenti di ateneo».

Bella vero?! E voi che magari avevate pensato ad un reclutamento straordinario, ad investimenti, a contratti dignitosi… Noooo! Spostando qualche dipendente ministeriale o regionale o chissà cosa (e chissà chi) in qualche università compiacente. E siccome i 1100 euri di un ricercatore sono pochi gli regaliamo pure “il trattamento economico in godimento presso l’amministrazione di provenienza”. Bravo Barbato, bravo. Chissà a chi pensavi quando hai scritto l’emendamento…

Mentre ci si affanna per trovare quattro spiccioli per la ricerca e l’università e mentre migliaia di ricercatori precari faticano per mandare avanti la baracca e di concorsi quasi non se ne vedono tu pensi a tanti poveri e frustrati dipendenti pubblici (magari solo ad un paio di loro) che vorrebbero tanto tanto diventare ricercatori universitari.

Comunque, a noi (in)dipendenti dell’amministrazione pubblica non può far altro che piacere che una tale scempiaggine sia stata giudicata “inammissibile”. Certo è che se tornassi a fare l’impiegato pubblico invece che il senatore noi saremmo molto più contenti.

Annunci

3 Responses to Come risollevare la ricerca universitaria? Ce lo spiega Barbato (UDEUR)

  1. pippicalzelunghe ha detto:

    Mitico Barbato…..l’antimerito……

    Come il ritorno dei cervelli che si è trasformata in una stabilizzazione dei protetti dei baroni senza titoli……..

    E poi si criticano le legittime proposte di stabilizzazione

    Mah!

  2. nicola ha detto:

    Semplicemente vergognoso. E meno male che è stato bocciato. Ci mancava che oltre che dai parenti, amici e affini venissimo pure scavalcati da impiegati (stipendiati) pubblici.

  3. golem ha detto:

    era uno scherzo…. vero?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: