Il movimento per l’Università italiana è in movimento

Si accavallano notizie di nuove mobilitazioni a Roma, Bologna, Pisa, l’inizio dell’Anno Accademico in molte università è a rischio, la tensione contro le scelte di definanziamento dell’Istruzione superiore in Italia ad opera di Berlusconi/Tremonti/Gelmini e di blocco del turn over dal 1 gennaio 2009 avrà come conseguenza nuove assemblee, manifestazioni ed iniziative politiche.

Ecco alcuni link che illustrano la situazione

Roma “Sapienza”

Bologna

Pisa (link aggiornato)

Presidio dell’8/10/2008 al Ministero dell’Università e Ricerca

Annunci

24 Responses to Il movimento per l’Università italiana è in movimento

  1. France ha detto:

    Per la gioia di Paolo, un nuovo, inutile e irritante commento.
    3000 studenti+tecnici+amministrativi+professori+prorettori+precari mi spiegate cosa proponevano in Piazza dei Cavalieri? Ho come l’impressione che il messaggio fosse:”No ai tagli;si alle stabilizzazioni;no alle fondazioni;piu’ soldi alla ricerca”. Direi che come programma non c’e’ male…

  2. Paolo ha detto:

    Gli enti di ricerca sono un luogo morto da tempo, peggio delle mitiche Poste italiane.. la battaglia vera si gioca sull’università.

    Per la cronaca, Brunetta li acconteterà: ha annunciato una legge ad hoc per loro.

    Evviva Brunetta, evviva gli EPR!

  3. France ha detto:

    Non intendevo questo Paolo (Untenured), BTW.

  4. precario disilluso ha detto:

    ma se in Italia perfino Rifondazione Comunista ha come portavoce per le cose universitarie il figlio di un barone, entrato giovanissimo nell’università grazie al padre, che speranze ci sono di cambiare le cose?

    E’ come se la FIOM nominasse Lapo Elkian come suo rappresentasse a Mirafiori. Gli operai, giustamente, gli tirerebbero i bulloni in testa.

  5. Bombadillo ha detto:

    ..e proprio questo il punto, noi siamo così beneducati che non tiriamo niente in testa a nessuno; e tutti se ne aprofittano.
    Ma il nostro maggiore guaio è la frammentazione.
    E’ per questo che è necessaria l’APRI(T). Per unirci e tentare di contare qualcosa:
    ovviamente, ricordandoci sempre che siamo precari della ricerca, e non delle Poste.

  6. antonio ha detto:

    PRIVATIZZARE SUBITO! Vedete alternative? Mussi ha fallito! Qui si passa il tempo a voler mantenere lo statis quo dei baroni!

  7. precario disilluso ha detto:

    alcuni baroni, quelli più sfacciati e arroganti, si meriterebbero solo minacce fisiche.. come facevano nel ’77 a Padova e Roma.

    Pardon, una pulsione irrazionale.. la violenza non è mai stata nella mia indole.

  8. Carlo ha detto:

    Segnalo il link al video [impressionante] della manifestazione di ieri a Pisa in Piazza dei Cavalieri su You Tube: http://it.youtube.com/watch?v=4qiPAmcU2EA

  9. precario disilluso ha detto:

    a Pisa iniziò il ’68, con il potere operaio pisano.. non è che l’inizio?

  10. France ha detto:

    …della fine…

  11. antonio ha detto:

    sapete una cosa?
    a settembre ho fatto un concorso da ricercatore che non è mai iniziato e ci è stato comunicato 2 ore dopo l’inizio previsto, che i commissari non erano d’accordo sulle TRACCE della prova scritta e…..udite udite………il concorso è stato SOSPESO!
    Il presidente della commissione si è dimesso…
    che buffonata!
    fanculo la prova scritta, lsa seconda prov scritta, l’orale ed il concorso da ricercatore come è adesso!

  12. Carlo ha detto:

    @antonio,
    come fanno (in Italia) un associato e un ricercatore a dissentire da un ordinario?

  13. antonio ha detto:

    erano 2 contro 1.
    2 volevano dare tracce della loro scuola, l’1 (presidente) voleva dare la traccia per la favorita. Non c’e stato accordo e quindi…..il presidente (ordinario) si è dimesso.
    il messaggio è : qesta facoltà vuole reclutare! No, ci abbiamo ripensato, non reclutiamo più! Solo in Italia!

  14. carlo (lowercase) ha detto:

    Come fanno (in Sicilia) i cittadini onesti a dissentire dalla mafia?

  15. France ha detto:

    E’ un indovinello? Aspetta…
    Divorziano? Un test del DNA ne dimostra la non paternita’?

  16. France ha detto:

    La mia era per Carlo, si intende

  17. antonio ha detto:

    per Carlo: non capisco a che cosa ti riferisci quando parli di “dissentire”.
    io ho portato la mia esperinza personale, e ti aggiornerò non appena riprenderà il concorso sospeso di cui parlavo.
    la cosa impressionante è che il sistema attuale (2 prove scritte, 1 orale, i commissari scelti per garantire la massima imparzailità -il chè è un’utopia- ) non è solo nocivo per i meritevoli, ma, come nel caso citato, mette in crisi anche i professori e di baroni che vengono inghiottiti dal sitema. Non ci capisce un c. più nessuno!
    togliamo queste stupide prove scritte!
    Sbaglio?

  18. carlo (lowercase) ha detto:

    France, guarda che ti confondi. Quella di Carlo era una domanda retorica. Un indovinello invece farebbe più o meno così:
    “Quanti precari ci vogliono per cambiare una lampadina?
    Il problema è mal posto, tanto non hanno i soldi per pagare la bolletta della luce. “

  19. Carlo ha detto:

    Vi adoro! Qui si riesce a sorridere delle nostre proprie disgrazie…

  20. carlo (lowercase) ha detto:

    Beh, l’umorismo è una delle poche cose che il governo non può portarci via. Comunque questi slogan alla manifestazione a Roma avrebbero avuto un successone. Possiamo farli anche in rima:
    ” Quanti precari occorrono per cambiare una lampadina?
    Uno solo, ma con l’uso della vasellina. “

  21. merlin0 ha detto:

    invece di meravigliarvi, passate all’azione 😉
    http://concorsibanditi.wordpress.com

  22. France ha detto:

    Sai che azione, merlin0. Azione sarebbe denunciare alla magistratura, casomai.

  23. France ha detto:

    Ah ma io non ne conosco nemmeno uno di concorsi truccati. Vince sempre il migliore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: