Il BLOG citato dalla Repubblica – Affari e finanza

29 gennaio 2008

La Repubblica Affari e Finanza cita il blog della RNRP come un Forum libero ed affidabile Link 🙂

Il Blog è libero ed è responsabilità dei commentatori quella di mantenere il livello delle discussioni adeguato.


Rassegna stampa su universitĂ , ricerca e blocco dei concorsi

23 gennaio 2008

Attenzione…la gallina ha fatto l’uovo, la vacca non dĂ  il latte, il seboso non parla…Ecco una breve rassegna stampa.

In un articolo la Repubblica continua ad informarci sul neportismo e prende atto che esistono i blog dei ricercatori universitari che contrasterebbero i baroni ormai al crepuscolo.

Beati loro che credono ancora ai crepuscoli…. sarebbe stato meglio scrivere che in fondo al crepuscolo e “sotto botta” sono e continuano ad essere i ricercatori flessibili.

Quanto piĂą sei flessibile tanto piĂą crepuscolare.

Poi due articoli del Tempo uno che mette in tutta mostra la foto dei chimici romani appollaiati e protestanti sui tetti, l’altro è un trafiletto, sempre del Tempo, che conferma il blocco del concorso straordinario ad opera della CdC.

repubblica23108.pdf

tempo23108.pdf

tempobloccoricercatori.pdf


Il Pap’occhio

16 gennaio 2008

La situazione ci ha un po’ preso la mano e nonostante sia off topic ecco un picciol post sulle eterne vicende papaline a Roma.

Il Magnifico Guarini invita nientepopodimenoche il Prof. Ratzinger per una lectio magistralis di inaugurazione dell’anno accademico! Il professore è però anche il PĂ pa-PĂ pa-PĂ pa !!!

Sessanta altri professori protestano in difesa di Galilei e contro la lectio magistralis con una lettera.

Strano il motivo del contendere: il prof. Ratzinger in difesa della chiesa fa ricorso ad alcune eterodosse e circoscritte posizioni dell’epistemologo anarchico Feyerabend.

Feyerabend e il caso Galileo diventa motivo di dissenso. Il fatto è che estrapolare alcune frasi di Feyerabend dal contesto del suo pensiero è “contro qualsiasi metodo”. Ma di questo nessuno si accorge.

Ma torniamo ai fatti, alcune delle componenti piĂą radicali del movimento studentesco chiedono una controinaugurazione dell’anno accademico (con lazzi e frizzi anticlericali) e il Magnifico, per non far torto a nessuno, concede anche la contromanifestazione, previa occupazione dell’aula del Senato Accademico.

Il Papa-professore allora declina l’invito.

Apriti cielo! Tutti in difesa del prof. Ratzinger e dei valori liberali dello Stato, Mussi, Napolitano, Rutelli et al.

Qualche considerazione….l’universitĂ  va a scatafascio, non ci sono finanziamenti, il livello di apprendimento degli studenti è basso, non si reclutano nuovi ricercatori …ma l’opinione pubblica si occupa del caso Ratzinger-La Sapienza.

Allora si deve certo chiedere al Papa:

Papa benedici i ricercatori precari dell’UniversitĂ  e dall’alto del tuo magistero scaccia i mercanti dal tempio!!!


Ottimo articolo del Manifesto …ma gli ultimi eventi aprono oscuri scenari

30 dicembre 2007

Oggi è stato pubblicato un ottimo articolo del Manifesto che si puo leggere cliccando qui.

Purtroppo però la realtà incalza il giornalismo che quindi già appare superato dagli eventi.

Proprio gli ultimi eventi vanno nella direzione di un non riconoscimento sostanziale del lavoro svolto dai precari nell’ultimo decennio all’interno degli atenei.

Si è infatti proceduto allo sblocco dei concorsi per i passaggi di ruolo, delle cosidette progressioni di carriera, mentre nell’ultimo anno – nonostante il blocco dei passaggi di carriera – i concorsi nuovi di entrata nel ruolo di ricercatore non sono stati incrementati anzi sono meno di quelli fatti mentre era ministro Moratti senza blocco dei passaggi di carriera! Leggi il seguito di questo post »


Intervista al Ministro Mussi (l’Espresso)

21 dicembre 2007

Sono Mussi e faccio la prima mossa

di Stefania Rossini

Sta rimpiangendo l’operaismo?
“Per caritĂ ! Quella era roba per gente che guardava la classe operaia come gli antropologi guardano le tribĂą amazzoniche. Io voglio ridare centralitĂ  al lavoro, continuando a difendere i negri e gli zingari”.

Fabio Mussi e Walter Veltroni
Dimentica gli omosessuali.
“Figuriamoci. Tra i comunisti sono stato il primo a occuparmi dei loro diritti. Nel 1988 andai a un convegno dell’Arcigay organizzato da un giovanissimo Grillini…”.

Leggi il seguito di questo post »


L’Espresso: i ricercatori precari sono la causa della malauniversitĂ !

20 dicembre 2007

Ecco un altro bell’articolo che alla fine da la colpa di tutti i mali dell’universitĂ  italiana ai precari (non al precariato).

Alla luce di dati male interpretati, mal posti e di interpretazioni “sopra le righe” ne vien fuori che i fannulloni sono i ricercatori precari e che è ingiusta la loro stabilizzazione.

Nessuno ha dei dati differenziali su quanto pubblicano gli strutturati o i precari, nessuno dice che sono proprio i precari a rimanere precari forse perché più in gamba!

Solo amenitĂ  su google scholar, su come si contano le citazioni, sull’ISI e via dicendo…forse è il caso di creare un wiki sui temi della valutazione internazionale, sulle banche dati, su come sono operativizzati concetti quali indicizzazione, ranking, merito, eccellenza in modo differenziale per aree disciplinari, sulla commercializzazione delle banche dati e degli indici di merito. Cliccate e leggete, ad es., questo articolo sull’ISI/IMPACT FACTOR scritto da scienziato al di sopra di ogni sospetto.

Alla fine per l’Espresso i ricercatori precari sono identificati con i fannulloni dell’UniversitĂ .

Non ci credete?

Leggere l’articolo al link:

piuchescienziatifannulloni.pdf


Articoli di Liberazione e Manifesto…intanto i parlamentari universitari si organizzano contro il taglio dei fuori ruolo…

18 dicembre 2007

Ecco due articoli da scaricare di liberazione (articolo-liberazione.pdf) che tratta ampiamente della finanziaria e della ricerca e tendenzialmente attribuisce la colpa di quanto è accaduto ai deputati del PD. In veritĂ  il responsabile dell’emendamento “elimina precari” è principalmente il ministro Mussi perchĂ© ha avallato quelle posizioni (Ghizzoni, Tocci, Tessitore, Volpini ecc…..) che fino a due giorni prima del maxiemendamento erano minoritarie…. Il secondo articolo è quello scritto dai Ricercatori Precari e dagli Assegnisti di Roma “La Sapienza” sul Manifesto (articolomanifesto.pdf) che finalmente lo ha pubblicato.

Ora però ci sono voci rilanciate dalle agenzie di stampa per cui gli accademici, dopo essersi resi conto del taglio dei professori fuori ruolo, si lamentano e per bocca del Senatore D’Amico…… Leggi il seguito di questo post »


Lettera di Giulio Palermo

14 dicembre 2007

Cari Ricercatori precari,
eccomi qua, sono io l’autore dell’articolo che suscita tanta indignazione in alcuni di voi e un po’ di autocritica (come categoria) in altri. Ho letto un po’ delle vostre reazioni e provo ad intervenire di nuovo nel dibattito. Leggi il seguito di questo post »


Il Manifesto contro la “Casta” dei Ricercatori Precari

11 dicembre 2007

Ecco un interessante articolo sui ricercatori precari pubblicato dal quotidiano il Manifesto.

ilmanifestosuiricercatoriprecari.pdf

Si scrive che i ricecatori precari non sono né ricercatori né precari, che sono servi dei baroni e che le loro campagne sono solo finalizzate ad ottenere la cooptazione.

Il tutto a firma di un ricercatore strutturato (che forse si autodefinirebbe comunista).


LUNEDI’ 10 DICEMBRE MANIFESTAZIONE NAZIONALE

5 dicembre 2007

FUORI IL LAVORO NERO DALLE UNIVERSITA’!

Manifestazione Nazionale

Lunedì 10 Dicembre 2007

Sit-In

ORE 11

Ministero dell’UniversitĂ 

Piazzale J.F. Kennedy, 20

Roma

(clicca-per-leggere-una-analisi-della-situazione.doc).

Clicca per leggere il comunicato della FLC/CGIL sulla manifestazione

Leggi il seguito di questo post »