Otto e mezzo? 6 meno!

22 ottobre 2008

L’altro ieri ho assistito ad uno spettacolo desolante. Una volta tanto il programma di approfondimento (!?) de La7 era dedicato all’università e ai “tagli alla ricerca” (ohibo’!).

Oltre ai (vacui) conduttori c’erano un senatore del PdL, il rettore di Pisa e una giovane “ricercatrice” dell’univ. di Messina (Fisica). A quanto sembra la figura migliore l’ha fatta il senatore. Sembrava il più competente con un rettore, comunicativo quanto un traliccio dell’Enel (commento di Paoletto), e la ricercatrice che sembrava provenire dalla luna non riuscissero a controbattere in nulla…

Si è consentito al senatore Quagliarello di affermare delle cose destituite di fondamento oltre che logicamente incongruenti senza che qualcuno facesse notare queste contraddizioni. Vediamole per ordine:

Leggi il seguito di questo post »

Annunci