Ultim’ora: A Roma una enorme manifestazione! Assediato il Ministero!

30 ottobre 2008

LAssedio al Ministeo

L'Assedio al Ministeo

Oggi a Rome c’è una enorme manifestazione con due cortei (scuola ed università) che ha bloccato il centro cittadino.

I cortei non finivano più ! Arrivava gente da tutte le parti…non sono riuscito ad incontrare fisicamente molti compagni… la distanza fra noi era di kilometri….kilometri di uomini e donne, studenti, precari e docenti, in lotta!

Molti compagni bloccati per ore ed ore con i pullman all’ingresso della città non sono neppure riusciti a partire in corteo!

Mai vista una cosa del genere….molta più gente che alla manifestazione del Partito Democratico!!!

Al corteo dell’Università non c’era nessuna bandiera politica se non quelle dei collettivi e dei sindacati!

I cortei sono confluiti al Ministero.

Il Ministero è assediato al grido di Gelmini dimettiti!

Mi sembra di sentire la nostra parola d’ordine:

L’Italia per gli italiani!

Gli italiani per essa!

Carlo Pisacane

Annunci

Comunicato dei Sindacati sul sit in di lunedì 10 Dicembre

12 dicembre 2007

FLC Cgil – CISL Università – UIL PA UR

Segreterie Generali

Comunicato

Le Segreterie nazionali di FLC Cgil, CISL Università, UIL PA UR denunciano il pesante comportamento del Ministro dell’Università e della Ricerca.

Il sit in indetto dalle Organizzazioni sindacali per protestare contro l’esclusione dell’università dal processo di stabilizzazione ha visto la partecipazione di lavoratori precari provenienti da diverse sedi universitarie.

Alla richiesta delle Organizzazioni sindacali di essere ricevute con una delegazione minimamente rappresentativa delle lavoratrici e dei lavoratori precari, il ministero ha risposto con un atteggiamento di chiusura, stabilendo che solo 5 persone incontrassero il capo di gabinetto.

Le Segreterie nazionali denunciano tale comportamento, gravemente lesivo della correttezza nelle relazioni con il sindacato e i lavoratori, rilevando come per la prima volta viene imposto un numero così esiguo alla delegazione di parte sindacale.

Un comportamento quello del ministero assolutamente ingiustificato e inaccettabile soprattutto da parte di chi dichiara di fare del confronto la strada maestra della propria azione politica.

A fronte di questa ingiustificata chiusura, unitariamente è stato deciso che fossero isoli lavoratori precari ad incontrare i rappresentanti del ministro. Leggi il seguito di questo post »


LUNEDI’ 10 DICEMBRE TUTTI IN PIAZZA

7 dicembre 2007

Car*

Le nostre istanze stanno facendo eco nei corridoi della Camera. Immagino Territore e Volpini brigare in quà e in là tentando chissà quale modifica, spiegando alla On. ricercatrice Ghizzoni che è per il bene dell’Università, della Nazione tutta e per il suo stesso bene! I deputati che intendono far passare emendamenti che toglieranno ogni speranza di welfare ai precari della ricerca universitaria dovranno assumersi la responsabilità politica di quanto fatto.

Seguiremo con attenzione i passaggi del testo della finanziaria 2008 che dovrà essere votato alla Camera la prossima settimana.

Per questo è importante il Sit-In

PORTATE STRISCIONI E CARTELLI CREATIVI!

Lunedì 10 Dicembre 2007

Sit-In

ORE 11

Ministero dell’Università

Piazzale J.F. Kennedy, 20

Roma


DOMANI PRESIDIO PRECARI ISTAT

28 novembre 2007

Domani mattina dalle 10 ci sarà un presidio dei lavoratori istat per

sostenere la rimodulazione della destinazione dei fondi

del comma 520 in favore della stabilizzazione

In allegato il volantino della mobilitazione.

La lettera di richiesta di rimodulazione

è stata inviata dal presidente dell’ISTAT il 26/11.

 

 volantinoperlastampa-26_11-3.pdf

Manifestazione nazionale dei precari degli IRCCS

6 novembre 2007

I precari degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS)

Organizzano una manifestazuione a Genova

P.zza De Ferrari

Lunedì 12 Novembre 2007 – Ore 11

Ecco il link al loro sito….e il volantino-man-naz-precari-irccs.pdf


29 OTTOBRE SCIOPERO!

18 ottobre 2007

Il 29 è sciopero confederale dell’Università e della ricerca e i sindacati hanno organizzato una iniziativa che prevede tra l’altro la consegna delle firme per la campagna di stabilizzazione.

prosegui il post per leggere il programma confederale

Leggi il seguito di questo post »